.:: Atleticomesagne.com :: *Atletico Mesagne - Giallo-Blu For Ever*::.
  HOME PAGE: News 3
 

Il Punto della 28^ Giornata

28^ Giornata: Vinci abbatte il Gioia al minuto 89’ e spedisce il Mesagne a + 3 dal Martina; Perde terreno la formazione di Mister Lella che a Talsano viene beffata sul filo di lana; L’inarrestabile Casamassima espugna anche il difficile campo di Pulsano; A Rutigliano la Virtus Taranto racimola un buon pareggio; Successo importante per Fragagnano e Castellaneta, rispettivamente contro S. Vito e S. Giorgio; Super Carrieri trascina la Paolo VI al 13° posto in graduatoria; Vittoria di misura per l’Appia Brindisi contro il fanalino di coda Laterza; Ha riposato questa giornata il Sammichele che scivola al 9° posto in classifica.
I gialloblù del Mesagne colpiscono ancora una volta.. Allo Stadio “ Tagliata “ di Mesagne, la squadra allenata da Mister Calabrese legittima la vittoria finalizzando la rete del successo nella parte finale del match, ovvero al minuto 89. E’ stato Vinci, il match winner della giornata siglando la rete della vittoria dopo una lunga cavalcata iniziata da centrocampo. Successo fondamentale per la squadra mesagnese che, grazie al pareggio della sua rivale Martina, può allungare di altre due lunghezze su quest’ultima.. quindi il totale del vantaggio mesagnese sulla seconda in classifica è di tre punti.
il Mesagne conquista la vittoria nei minuti finali della gara, invece, la Gioventù subisce beffardamente il pareggio dell'Andrisani Taranto in extremis, che conquista un buon punto contro la vice capolista. Così, ad una settimana dallo scontro diretto, in programma domenica 5 aprile al “Tursi” di Martina Franca, il Mesagne ha tre punti di vantaggio sui martinesi. Partita molto difficile per il Martina, ma gli uomini di Lella non possono far altro che rammaricarsi per essere tornati da Talsano con un misero punto visto l’andamento della gara.
Seconda vittoria consecutiva e secondo successo esterno per il Casamassima di mister D'Ermilio che si proietta in piena zona playoff all'assalto proprio del terzo posto difeso dal Pulsano e lontano solo 3 punti. Il Casamassima festeggia ancora e bissa il successo di domenica scorsa, con l'ennesima prestazione da copertina. Grinta, carattere e un pizzico di fortuna. Con questi tre ingredienti i ragazzi di D'Ermilio mettono alle corde il forte Pulsano di Frascella. Situazione preoccupante per i tarantini che non vincono dalla 24^ Giornata.
Partita molto vivace quella tra Rutiglianese e Virtus Taranto che, nonostante la presenza di vento forte di scirocco hanno lottato con tutte le proprie forze per arrivare al successo… Vittoria che non è arrivata per nessuna delle due compagini. Un pareggio tutto sommato giusto quello maturato a Rutigliano, visto l’andamento di gara. Buona la prestazione della Virtus Taranto che è stata in grado di racimolare un piccolo punto sul difficile campo della Rutiglianese.
Bene la coppia Fragagnano - Castellaneta, che grazie alle incertezze delle inseguitrici si rilanciano a ridosso della zona play off, superando il Sammichele afflitto dal turno di stop. Il Fragagnano di mister Novellino con un micidiale 2 a 0 in trasferta sbanca S. Vito, portando a 40 il bottino stagionale. Il Castellaneta con un secco 2 a 0 affonda il S. Giorgio, rimettendo in allarme gli jonici dalla zona play out. Successo che proietta gli uomini di Lippolis alla ricerca di un posto in zona play off, lontana 6 lunghezze.
Successo importante per il Paolo VI Taranto che grazie ad una grande prestazione di Carrieri batte l'Atletico Capurso con il risultato di 3 a 1. Una vittoria che permette ai tarantini di abbandonare il 14° posto della graduatoria e approdare al 13°. Capurso con a testa ormai ai play out.
La seconda vittoria consecutiva per la squadra di mister Sabatelli, permette ai brindisini di fare un bel balzo in avanti in classifica e tenere a distanza le inseguitrici che non voglio inguaiarsi nella zona play out. La partita è stata fortemente condizionata dal vento e dalla posta in palio, in quanto per entrambe le formazioni c`era la necessità di fare punti: all`Appia servivano per migliorare la classifica, mentre al Laterza per cercare di evitare l`ultimo posto. 
Ha riposato questa giornata il Sammichele.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com

 

28^ Giornata: Mesagne - Calcio Gioia 1 - 0




FORMAZIONI  

MESAGNE:
Ricci, Palma, Ingrosso, Giudice, Candida, Santoro, De Giorgi, Pizzileo, Pella, Caraccio, Vinci. Allenatore: Calabrese

CALCIO GIOIA: Lorè, Don Vito, Orfino F., Villani, Orfino D., Ruscigno, Lavopa, Morisco, De Palma, Lanave, Nettis. Allenatore: Rocci



MARCATORI:
 Vinci ( M )

 

NOTE: espulsi Don Vito ( Gioia ) e De Palma ( Gioia )

 

ARBITRO: Dell’Orco Giovanni - Molfetta

Il Mesagne colpisce ancora una volta.. Allo Stadio “ Tagliata “ di Mesagne, la squadra allenata da Mister Calabrese legittima la vittoria finalizzando la rete del successo nella parte finale del match, ovvero al minuto 89. E’ stato Vinci, il match winner della giornata siglando la rete della vittoria dopo una lunga cavalcata iniziata da centrocampo.

Mesagne che scende in campo con un nuovo innesto, ovvero il neo-acquisto Giudice. Buona la sua prestazione al primo esordio con la maglia gialloblù.

Il match parte subito forte per il Mesagne e dopo 5’, Ingrosso impensierisci la formazione allenata da Rocci scagliando una potente rasoiata che sfortunatamente viene intercettata dalla retroguardia ospite. Il Calcio Gioia non si fa intimorire e con un’azione manovrata giunge in area mesagnese, ma per sua sfortuna si ritrova davanti il muro gialloblù che non da modo di arrivare alla conclusione a rete. La formazione barese incomincia a conquistare campo e speranze per giungere al successo e si riversa prepotentemente in fase offensiva, dove Candita per evitare il peggio ci mette tutta la sua esperienza, ma per il direttore di gara è fallo di mano con conseguente ammonizione per il difensore gialloblù.  Mesagne che non si perde d’animo e allo scoccare del 23° minuto, Vinci tenta la rete del vantaggio con una testata letale su conseguente lancio da punizione, ma la sfera termina tranquillamente tra le braccia di Lorè. Minuti finali della prima frazione di gioco marchiati gialloblù.. Al minuto 41’ Caraccio penetrato in area di rigore sull'uno contro uno, non riesce a servire Pella libero dalla parte opposta e i difensori baresi allontanano prontamente il pericolo. Pochi giri di lancetta e al 44’ il Mesagne con un rapido capovolgimento di azione manda Pella sotto porta che con un bel tiro stampa la sfera sulla traversa. Calcio Gioia, spettatore delle giocate mesagnesi, viene dominato dal nervosismo, e al 45’ assiste all’espulsione di Don Vito per doppia ammonizione.

Ripresa che incomincia con lo stesso canovaccio del primo tempo, ovvero con il Mesagne pericoloso in area barese ma poco concreto davanti alla porta difesa da Lorè. Al minuto 50’ De Giorgi con un’azione da capogiro si inoltra in area ospite ma il tiro è da dimenticare poiché non riesce a inquadrare lo specchio della porta! Pochi minuti dopo, è ancora Caraccio a mettere paura alla formazione di Rocci, ma per loro fortuna il cross effettuato dall’attaccante mesagnese termina sul fondo sorvolando la traversa. Mister Calabrese al 64’ richiama in panchina il neo-acquisto Giudice mandando in campo Serio. Ottima la prestazione all’esordio mesagnese del difensore ex Carovigno, che non ha fatto rimpiangere le assenze di Luggeri e Durante entrambi squalificati. La doccia fredda per i baresi arriva al 76’, quando De Palma in seguito ad un’entrata pericolosa ai danni di un giocatore gialloblù, viene mandato sotto le docce dal Signor Dell’Orco Giovanni. Al 85’ il Gioia crea l’unica insidiosa palla-gol con un pizzico di fortuna: la sfera a causa del forte vento, scavalca Ricci dirigendosi in rete, ma De Giorgi vicino alla porta allontana il pericolo e il Mesagne si salva miracolosamente. Tutto è bene quel che finisce bene… Al 89’ Vinci con una grandiosa cavalcata iniziata da centrocampo arriva al limite dell’area barese e con potente tiro gonfia la rete del vantaggio mesagnese.  

Al triplice fischio finale grande la gioia tra tifosi e squadra per questo importante successo. Vittoria sofferta ma meritata e testa della classifica confermata. Domenica la squadra di Calabrese affronterà in trasferta la Gioventù Martina, frenata a Talsano dall’Andrisani. Partita molto fondamentale in chiave campionato, per consolidare la prima posizione!!!

In tal proposito, la redazione di Atleticomesagne.com informa tutti i gentili visitatori che Domenica 5 Aprile in merito al big match tra Martina - Mesagne, ci sarà la web-cronaca della partita per chi non potrà seguire e tifare i colori della propria squadra. Turno valevole per il 29° turno del campionato di prima categoria.

Photo- Gallery del match: CLICCA QUI

 

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


28^Giornata: I Risultati

Paolo VI - Capurso 3 - 1

Castellaneta - S. Giorgio 2 - 0

Mesagne - Calcio Gioia 1 - 0

Pulsano - Casamassima 0 - 1

S. Vito - Fragagnano 0 - 2

Andrisani - G. Martina 2 - 2

Appia Brindisi - N. Laterza 1 - 0

Rutiglianese - V. Taranto 1 - 1

Riposa >>> Sammichele


Classifica della 28^ Giornata


Mesagne 59
G.Martina 56
Pulsano 49
Andrisani 46
R.Rutiglianese 46
Casamassima 46
Fragagnano 40
Castellaneta 40
Sammichele 39
A.Brindisi 37
A.S.Giorgio 31
Gioia 31
Paolo VI 27
Virtus Taranto 25
S.Vito 22
Capurso 15
Laterza 8


Il Punto della 27^ Giornata

27^ Giornata: Mesagne e Martina.. A tutta forza!! La squadra mesagnese espugna per 3 reti a 0 il campo del Laterza e continua la corsa verso il salto di categoria; Il Martina non molla la presa e tra le mura amiche risponde al Mesagne con un rotondo 3 a 0; Bloccato il Pulsano contro un cinico San Giorgio; Vittoria di misura per i baresi del Gioia sull’Andrisani; Il Fragagnano conquista un buon pareggio contro la Rutiglianese; Il Casamassima si aggiudica il derby contro il Sammichele e si porta a -2 dalla zona play off; Successo esterno per la Paolo VI di Murianni;  Per il Capurso ennesima sconfitta contro l’Appia Brindisi; Ha riposato questa giornata il San Vito.
Il Mesagne con un secco 3 a 0 si libera della pratica Laterza e continua la corsa verso la promozione, confermando ancora una volta la testa del girone. Reti importanti e pesanti quelle portate a fine dalla formazione di mister Calabrese, che nonostante l’inferiorità numerica per espulsione di Durante, conquista 3 punti meritatissimi contro un Laterza poco insidioso in tutto l’arco della gara.
Il Mesagne vince, e il Martina risponde. Prestazione eccellente quella della formazione di martinese, che tra le mura amiche sgretolano un deludente Castellaneta con un rotondo 3 a 0 finale che, per quanto visto in campo, sta addirittura stretto ai ragazzi allenati da mister Lella.
Derby molto sentito al Comunale e partita divertente tra San Giorgio e Pulsano che pareggiano 2-2. Pareggio che a fine gara risulta stretto, in chiave campionato, ad entrambe le formazioni.. Poiché il Pulsano perde terreno su Mesagne e Martina protese con tutte le forze a vincere il campionato, mentre il S. Giorgio deve subire l’aggancio in graduatoria dei baresi del Gioia. 
Sconfitta allo scadere per l'Andrisani di mister Paradisi che a Gioia esce sconfitto con il risultato di 2 a 1. La beffa per i tarantini, quando la formazione di casa perviene alla rete del successo proprio allo scadere. Continuano i successi del Gioia Calcio contro le grandi squadre.. Vittoria che permette ai baresi di allungare sulla zona play out. Brutta sconfitta per l’Andrisani con conseguente aggancio al quinto posto della Rutiglianese.
Partita giocata a viso aperto quella tra Fragagnano e Rutiglianese, con ripetuti capovolgimenti di fronte senza però, rendersi particolarmente pericolosi. Pareggio tutto sommato giusto, quello maturato al S. Sofia, visto l’andamento della gara.. Un punto utile per entrambe le compagini: il Fragagnano raggiunge a quota 37 il Castellaneta, mentre la Rutiglianese aggancia l’Andrisani al quarto posto.
Il derby barese tra Casamassima e Sammichele se lo aggiudica la formazione di D’Ermilio. Un buon Casamassima liquida il Sammichele, apparso una brutta copia della squadra d'andata. Grandissima soddisfazione al termine della gara per l'obiettivo raggiunto. Successo che spedisce i gialloblù baresi a soli due punti dalla zona playoff. Per il Sammichele arriva la nona sconfitta stagionale, terza nelle ultime quattro partite. 
Successo esterno per la Paolo VI sul terreno della Virtus. Forse la partita più importante per ambo le squadre, poiché la Virtus poteva distaccarsi, raggiungere e accorciare sulle dirette concorrenti per la salvezza, mentre la Paolo VI con una vittoria poteva agganciare al quint’ultimo posto proprio la Virtus, e scavalcare anche il San Vito che, in questa giornata riposava. Così è stato: la Paolo VI vince con il minimo distacco e si dimostra una squadra in ottima forma, pronta a lottare con tutte le proprie forze fino al termine del campionato.
Ritorna alla vittoria dopo circa un mese l’Appia Brindisi che espugna il campo del Capurso, squadra posizionata nei bassi fondi della classifica. Grande soddisfazione in casa brindisina per la vittoria pervenuta tra le mura amiche del Capurso, contro una formazione senza spirito e voglia di lottare. La formazione di Filannino pare essersi rassegnata a giocare il tutto per tutto ai play out!
Ha riposato questa giornata il San Vito.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


27^ Giornata: Nuova Laterza - Mesagne  0 - 3



FORMAZIONI

NUOVA LATERZA: Mastrodomenico (Clemente), Pomarico, Liso, Bongermino S., Monopoli, Bongermino M., Ficarella, Sassanelli, Perrone (Pugliese), Presicci, Gatti. 
Allenatore: Lomagistro


MESAGNE:  Ricci, Luggeri, Palma, Candida, Durante, Santoro, Ingrosso, Serio (Calabrese), Pella, Caraccio, Vinci (Lazoi).

Allenatore: Calabrese



MARCATORI:
5' Caraccio(M); 11' Pella (M); 70' Pella (M)

 

NOTE: espulsi al 22' Durante (M) - al 90' Bongermino S. (L)

 

ARBITRO: Mellone Alberto - Lecce

Il Mesagne con un secco 3 a 0 si libera della pratica Laterza e continua la corsa verso la promozione, confermando ancora una volta la testa del girone. Reti importanti e pesanti quelle portate a fine dalla formazione di mister Calabrese, che nonostante l’inferiorità numerica per espulsione di Durante, conquista 3 punti meritatissimi contro un Laterza poco creativo e insidioso in tutto l’arco della gara. Da sottolineare un mediocre arbitraggio per aver preso decisioni affrettate su alcuni episodi molto dubbi da entrambe le parti.
Inizio di gara scoppiettante per la formazione mesagnese che, dopo appena cinque giri di lancette si ritrova in vantaggio per 1 a 0 con la rete del grandioso Caraccio partito con i giusti tempi sul filo del fuorigioco. Gol regolare, Mesagne avanti di una marcatura e tattica da ridisegnare per Lomagistro che non avrebbe mai immaginato un inizio così frenetico della capolista! Neanche il tempo di cambiare tattica e riorganizzare le idee che al minuto 11 la formazione di Lomagistro si ritrova sotto di 2 reti: con un’azione da capogiro la palla termina sui piedi di Pella che, con grande esperienza riesce a trovare la traiettoria vincente per il Mesagne, portando a due il bottino dei gialloblù. Rete che vale il 2 a 0 e il 12° centro in campionato per Pella. Doppio vantaggio del tutto meritato scaturito. ancora una volta, dalle disattenzioni della retroguardia tarantina e dal buon fiuto del gol di Pella. Seconda rete che spezza le gambe ai tarantini che ad inizio gara speravano nel colpaccio della giornata, ovvero uscire vincitori contro la leadership!
Tutto gira a favore del Mesagne, fin quando al 22’ Durante viene espulso per proteste dopo essere stato colpito da una gomitata non segnalata dal direttore di gara.. Durante sotto le docce e Mesagne costretto a continuare la gara in 10 uomini. Espulsione che rianima la formazione tarantina che, nonostante l'ultimo posto in classifica e con lo spettro della Seconda Categoria quasi sempre più certa, si dimostra una squadra battagliera che seppur disordinata si affida alle giocate di alcune singoli giocatori. Il primo vero affondo dei tarantini si registra intorno alla mezz’ora, ma ad evitare il peggio è super Ricci che, impadronendosi della sfera con decisione e freddezza, spezza la timida manovra d’attacco creata dai Laertini. L’orologio continua il suo tic-tac e il Laterza tra dubbi e disattenzioni sprofonda nelle difficoltà di una partita iniziata con il passo sbagliato. Tra un passaggio e l’altro il primo tempo termina con il parziale di 2 a 0 in favore dei gialloblù del Mesagne. 
Nella ripresa il copione non cambia… Il Mesagne prevale nettamente sul Laterza!! Si auspicava un secondo tempo più spettacolare con un Laterza che avrebbe cercato almeno di agguantare un pareggio con un uomo in più..Così non è stato, anche perché nella ripresa, Pella è protagonista della terza rete portata a termine dalla squadra di mister Calabrese. Rete che chiude la partita e complice anche il rilassamento dei gialloblù ormai sicuri di aver ipotecato la vittoria, la squadra di Lomagistro si riversa in fase offensiva cercando il tutto per tutto, ma le loro azioni non sono degne di nota.
Nella fase finale di gioco le sostituzioni e le ripetitive interruzioni per falli commessi da entrambe le parti ne hanno condizionato l’andamento della gara.. A pagarne le conseguenze è Bongermino S. espulso dal terreno di gioco al 90’
Al triplice fischio del direttore di gara la gioia dei mesagnesi è alle stelle, soprattutto per aver portato a casa tre punti fondamentali in vista dello scontro diretto con il Martina programmato per Domenica 5 Aprile. Buona la prestazione della squadra di mister Calabrese che, nonostante l’assenza di pedine fondamentali come De Giorgi e Pizzileo, entrambi squalificati, è riuscita a strappare una vittoria in casa del fanalino di coda Laterza. Un elogio particolare va in primis ai giocatori e al mister per questo momentaneo ma meritato primo posto in classifica ma soprattutto alla società per aver allestito una squadra molto competitiva.Nonostante i risultati positivi, occorrerà riordinare le idee per arrivare ai prossimi impegni stagionali con la giusta mentalità e determinazione. Sono tante le squadre da affrontare e le battaglie calcistiche da giocare. Domenica tra le mura amiche la squadra di Calabrese affronterà il Calcio Gioia, squadra in netta ripresa dopo un inizio di stagione da dimenticare. Partita molto fondamentale in chiave campionato, poiché il Mesagne potrebbe allungare sulle inseguitrici in vista del big match Andrisani – Martina.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


27^ Giornata: I Risultati

Gioia - Andrisani 2 - 1

Capurso - Appia Brindisi 0 - 3

Nuova Laterza - Mesagne 0 - 3

G. Martina - Castellaneta 3 - 0

S. Giorgio - Pulsano 2 - 2

Virtus Taranto - Paolo VI 0 - 1

Fragagnano - Rutiglianese 2 - 2

Casamassima - Sammichele 3 - 1

Riposa >>> S. Vito



Classifica della 27^ Giornata

 

Mesagne 56
G.Martina 55
Pulsano 49
Andrisani 45
R.Rutiglianese 45
Casamassima 43
Sammichele 39
Castellaneta 37
Fragagnano 37
A.Brindisi 34
A.S.Giorgio 31
Gioia 31
Virtus Taranto 24
Paolo VI 24
S.Vito 22
Capurso 15
Laterza 8


                                        <=  Pagina => 

 
   
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=

Copyright 2009 © Atleticomesagne.com - Tutti i contenuti del sito non sono assolutamente utilizzabili o riproducibili senza l'espressa autorizzazzione del responsabile del sito.
Per qualsiasi informazione info@atleticomesagne.com - Powered by Gabriele Profilo