.:: Atleticomesagne.com :: *Atletico Mesagne - Giallo-Blu For Ever*::.
  HOME PAGE: News 8
 

Il Punto della 18^ Giornata

La prima giornata del girone di ritorno del Campionato di Prima Categoria termina con il botto e con molte sorprese!!!Brutto ko per la Gioventù Martina sconfitta a sorpresa dalla V. Taranto. Gli uomini di mister Lella rimangono in vetta ma con un solo punto di vantaggio sul Mesagne. Sembrava un impegno a favore dei martinesi ed invece è arrivata una sconfitta che pesantissima, che fa male a testimonianza del fatto che ogni partita ha la sua storia e che non c’è avversario che possa essere preso sottogamba. Un 3-2 per la Virtus che lascia tanto amaro in bocca ai martinesi, ma che può ugualmente essere concepita come una semplice battuta d’arresto in un campionato difficile e lungo.
Doveva essere il match del riscatto, doveva essere la gara della svolta, doveva essere l’incontro chiave per dare una scossa a questa stagione travagliata da mille problemi: contro l’Andrisani il Mesagne vince e convince. Al comunale di Talsano finisce 1–0 in favore dei gialloblu. Mesagne che volta pagina e contro la rivale Andrisani, ritorna alla vittoria e ai tre punti. I gialloblu frantumano la fortezza tarantina con una prestazione sopra le righe, tatticamente perfetta, a cospetto di un Andrisani, ben messa in campo, organica e completa in ogni reparto. A mettere ko la squadra di mister Paradisi è il neo-acquisto mesagnese Serio, che ben servito da Caraccio trova l’incornata vincente insaccando la sfera alle spalle dell’estremo difensore tarantino, portando grande entusiasmo tra i compagni e i pochi presenti. Al triplice fischio finale del direttore di gara la gioia dei mesagnesi è alle stelle, soprattutto per aver portato a casa tre punti pesanti contro l’ostacolo Andrisani.
Crollo della Rutiglianese a Sammichele. Convincente vittoria per gli uomini di mister Santastasi, davanti a un pubblico delle grandi occasioni e un arbitro pasticcione. Un incontro molto interessante e fondamentale in chiave campionato, giocato a viso aperto con molte occasioni da rete create da entrambe le parti. Risultato finale che sorride al Sammichele che si impone sulla Rutiglianese per 3 reti a 1.
Prima vittoria del 2009 del Casamassima che ricomincia il girone di ritorno come l'aveva iniziato. Contro il San Vito, i gialloblu rischiano di ripetere la goleada dell'andata. Allo Stadium di Casamassima termina sul 4 a 1 in favore dei baresi. Il Casamassima comincia come meglio non poteva il girone di ritorno. Le distanze dalla zona playoff rimangono immutate ma il crollo del Martina e le sconfitte di Rutiglianese e Andrisani hanno accorciato ulteriormente la classifica.
Convincente vittoria del Pulsano sul Paolo VI. Al Comunale di Pulsano termina sul risultato di 3 reti a 1 per i gialloneri di mister Frascella che consolidano la buona posizione di classifica, mentre la Paolo VI è chiamata al pronto riscatto domenica contro il Castellaneta, e deve guardarsi alle spalle poiché il ritrovato Laterza è a sole 3 lunghezze di distanza.
Sofferta vittoria del Castellaneta contro l’ottimo Appia Brindisi. Una sconfitta immeritata quella maturata al De Bellis di Castellaneta per l’Appia. La squadra di mister Sabatelli ha disputato una delle migliori partite in trasferta, ma due grossolani errori difensivi non gli hanno consentito di portare almeno un punto a casa. A fine partita grandi elogi da parte del Castellaneta nei confronti della squadra brindisina, che nonostante la buona prestazione ritorna a mani vuote.
Partita nervosa e carica di agonismo… il Fragagnano prevale sul San Giorgio e si aggiudica il derby. Allo Stadio “Alberto Rizzo” di San Giorgio il derby tarantino finisce sul risultato di 1 a 0 in favore degli ospiti, ossia in favore dei bianco verdi del Fragagnano. Classifica che sorride agli uomini di Novellino che dopo un inizio travagliato si posizionano momentaneamente al centro della classifica con 25 punti e sole 4 lunghezze dal sesto posto.
Festival del gol tra Calcio Gioia e Atletico Capurso. Risultato finale che non sorride a nessuna delle due compagini ma che accontenta entrambe le formazioni. Una partita giocata a viso aperto  con molte occasioni da rete, che ha entusiasmato i pochi presenti. Match che termina sul risultato di 3–3.
Ha riposato questa giornata il Laterza.
 

A cura della redazione di Atleticomesagne.com



18^ Giornata: Andrisani Calcio - Mesagne  0 - 1



ANDRISANI:
 Consiglio, Albano M. (40'st Bello), Stefanelli, Albano A., Salamina, Portacci (1'st Cotroneo), Bianchi, Gentile, Catapano, Ricci (25'st Di Paola), Pugliese.

Allenatore: Paradisi

MESAGNE:
Tasso, Luggeri, Ingrosso, Candita, Durante, Santoro, De Giorgi, Pizzileo, Pella, Caraccio, Serio. 

Allenatore: Calabrese

MARCATORI: 39' pt Serio(M)


NOTE:
 Terreno di gioco in terra battuta in mediocri condizioni, temperatura 10° C, tempo in prevalenza nuvoloso


ARBITRO:
 Bonfrate - Molfetta 


Doveva essere il match del riscatto, doveva essere la gara della svolta, doveva essere l’incontro chiave per dare una scossa a questa stagione travagliata da mille problemi: contro l'Andrisani il Mesagne vince e convince. Al comunale di Talsano finisce 1 - 0 in favore deri gialloblu.
Mesagne che volta pagina e contro la rivale Andrisani, ritorna alla vittoria e ai tre punti. Il successo mancava dalla 14.a giornata mentre la vittoria fuori casa dal 23 Novembre.

La squadra di mister Calabrese ottiene una vittoria fondamentale che va a risollevare il morale collettivo dell'organico soprattutto in chiave campionato, dopo lo scivolone di Castellaneta e la sconfitta in Coppa Puglia contro il Pulsano. I gialloblu frantumano la fortezza Andrisani con una prestazione sopra le righe, tatticamente perfetta, a cospetto di un Andrisani, ben messa in campo, organica e completa in ogni reparto.

Gara caratterizzata da poche azioni degne di nota.. Da sottolineare un Mesagne molto grintoso e pieno di agonismo che ha saputo mettere alle corde i tarantini poco attivi nell’arco dei minuti di gioco. A mettere ko la squadra di mister Paradisi è il neo-acquisto mesagnese Serio, che ben servito da Caraccio trova l’incornata vincente insaccando la sfera alle spalle dell’estremo difensore tarantino, portando grande entusiasmo tra i compagni e i pochi presenti. Nella ripresa, l'Andrisani prova a pareggiare ma sarà tutto inutile. Al triplice fischio del direttore di gara la gioia dei mesagnesi è alle stelle, soprattutto per aver portato a casa tre punti pesanti contro l’ostacolo Andrisani. La “fame” di risultati ha portato l’Atletico Mesagne ad archiviare questa vittoria scacciando la crisi di successi. Un elogio particolare va in primis ai giocatori e al mister per questo momentaneo ma meritato secondo posto in classifica. Domenica i gialloblu osserveranno il turno di stop come da copione, poiché il girone è composto da 17 squadre. Il gruppo avrà l'opportunità di riposare per affrontare con tutte le proprie forze la parte finale della stagione, ossia la più dura.
Occorrerà riordinare le idee per arrivare ai prossimi impegni stagionali con la giusta mentalità e determinazione. Sono tante le squadre da affrontare e le battaglie calcistiche da giocare. E' fondamentale mantenere certi equilibri di tranquillità e serenità in tutto l’ambiente gialloblu.. esaltando determinati momenti e sostenendo la squadra in qualsiasi situazione... La redazione informa tutti i gentili visitatori
che l’appuntamento con la consueta web cronaca riprenderà domenica 1 Febbraio in merito al match Mesagne – Appia Brindisi. Match valevole per il 20°turno di prima categoria. Inoltre Atleticomesagne.com informa tutti i visitatori, che domenica 25 Gennaio il sito sarà regolarmente aggiornato con i risultati e la classifica della 19.a giornata, nonostante il turno di stop dell’Atletico Mesagne.


A cura della redazione di Atleticomesagne.com


Classifica della 18^ Giornata

G.Martina 36
Mesagne
35

R.Rutiglianese 33
Andrisani 33

Pulsano 33

Sammichele 29
Casamassima 27

Castellaneta 26

A.Brindisi 25

Fragagnano 25
A.S.Giorgio 20

Gioia 18

Capurso 15

S.Vito 14

Virtus Taranto 12

Paolo VI 8

Laterza 5


18^ Giornata: I risultati

Castellaneta – Appia Brindisi 2-1

Calcio Gioia – Atl.Capurso 3-3

Andrisani – Mesagne 0-1


Atl.S.Giorgio – Fragagnano 0-1

Pulsano – Paolo VI 3-1

S.Sammichele – R.Rutiglianese 3-1

Casamassima – S.Vito 4-1

G.Martina – V.Taranto 2-3

Riposa >>> Nuova Laterza

 
Il Punto della 17^ Giornata

17^ Giornata: Il turno di stop dell’Andrisani va a favore del Martina, che dopo il 2-1 sul Fragagnano diventa la nuova leadership del campionato. I biancorossi del Castellaneta piegano per 2 reti a 0 il Mesagne di Calabrese. Delude il Pulsano: 1-1 contro l’Appia Brindisi. Ma la sorpresa della 17^ Giornata è il primo successo in campionato per il rinnovato Laterza.

La Gioventù Martina supera di misura il Fragagnano, conquistando il titolo di campione di inverno e la testa della classifica. Da sottolineare un Fragagnano molto coraggioso e battagliero che ha messo paura alla formazione martinese. La squadra biancoazzurra sotto di una rete costruisce il successo e l’impresa nella seconda frazione di gioco..finalizzando, prima, il momentaneo pareggio su calcio di rigore e poi nei minuti finali trovando la rete del 2 a 1 in loro favore. In casa martinese, al termine della partita grande entusiasmo per la vittoria ottenuta, ma soprattutto per aver conquistato la momentanea testa della classifica.

Un discreto Mesagne esce sconfitto dal “De Bellis” di Castellaneta per 2 reti a 0. Sconfitta che pesa, ma che può essere catalogata come “incidente di percorso”. Una sconfitta maturata dalle decisioni arbitrali. Il direttore di gara non si è mostrato all'altezza e ha non gestito con personalità e carattere una gara molto delicata. L’episodio clamoroso da rivedere è allo scoccare del 20° minuto. Azione del Castellaneta dal settore di sinistra e lancio preciso e calibrato che giunge in area mesagnese. Ricci per impadronirsi della sfera, interviene con l’uscita dai pali, ma il pallone sfugge dalle mani del portiere giallo-blu e consente a Pagliarino di inserirsi in anticipo, quest’ultimo cade nel tentativo di superare l’estremo difensore mesagnese. Per l’arbitro è rigore ed espulsione del portiere gialloblu, Mesagne che si ritrova in 10 uomini e di conseguenza in svantaggio per una rete a zero. Altro episodio di chiara irregolarità accade al 32’. Punizione per la squadra di casa, si presenta Pagliarino che anticipando il fischio del direttore di gara, mette in rete. L’arbitro senza esitare convalida il 2 –0 per il Castellaneta. Decisione arbitrale che stravolge la gara sotto tutti i punti di vista.

Al triplice fischio finale il rammarico è inspiegabile per aver perso una partita decisa dal direttore di gara.

Big match, in tutti i sensi, con 4 reti e azioni belle da manuale del calcio, gioco "duro", e pubblico delle grandi occasioni a Casamassima, con grande rappresentanza Rutiglianese. Un Casamassima battagliero nell’arco dei 90’ di gara, ha saputo mettere alle corde una corazzata come il Rutigliano, indipendentemente dal risultato finale. Al triplice fischio del direttore di gara il risultato tra le due compagini termina sul 2-2. In casa gialloblu grande rammarico a fine gara per i punti persi, ma c'è piena soddisfazione per aver disputato un match superlativo alla pari di un Rutigliano secondo in classifica.

Un Pulsano quasi irriconoscibile rispetto all'ottimo pari di Mesagne, incappa nel pari interno con l'Appia Brindisi. Un pareggio stretto per i brindisini visto l’andamento di gara. Al termine della gara il risultato finale è di 1-1 tra le due compagini.

Dopo l’ottimo pareggio a Casamassima, ancora sconfitta per il Paolo VI al “Pastore” di Sammichele. Biancoazzurri in netta ripresa dopo la sconfitta subita in casa dell’Appia Brindisi. Partita molto bella e combattuta con chiare occasioni da rete da entrambe le parti, ma sfortunata sconfitta della Paolo VI, se si pensa alla clamorosa rete annullata dal direttore di gara, e alle numerose occasioni avute per portare a casa almeno un punto.

Prima gioia in campo del Laterza che supera 4-0 il Capurso. Un Laterza rivoluzionato in tutti i reparti vince meritatamente contro il Capurso, portando a casa la prima vittoria e i primi tre punti stagionali. Il momentaneo ritorno del Laterza mette brividi alla zona bassa della classifica.

Il San Vito riesce a strappare un punto contro il San Giorgio. Un pareggio nell'ultima gara del girone d'andata per il San Vito che chiude a 14 punti in classifica la prima parte di stagione. In vantaggio per 1 a 0, i biancoverdi sono stati raggiunti sul finire della gara. In casa San Giorgio un pareggio che lascia l'amaro in bocca ai ragazzi di mister Pappalardo.

Sconfitta di misura della Virtus sul campo del Gioia. I molti gol sottolineano come le due squadre abbiano giocato a viso aperto. Risultato finale del match: Gioia – Virtus 3-2.

Ha riposato questa giornata l’Andrisani.

 

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


17^ Giornata: Castellaneta - Mesagne 2 - 0



CASTELLANETA: Leoncino (68' Perrone), D'Onofrio, Riformato, Tarquinio, Lippolis, Ippolito (69' Assi), Pagliarino, Massimo, Pugliese, Bongermino, Caserta. 
All. Lippolis

MESAGNE: Ricci, Luggeri, Pisconti, Candita, Serio, Santoro, De Giorgi, Pizzileo, Pella, Minelli (73' Ingrosso), Rini (19' Cavallo).

All. Calabrese

 

ESPULSI: Ricci (18'), Pisconti (56'), Tarquinio (60')

 

MARCATORI: 20' Caserta, 32' Pagliarino

 

ARBITRO: Piccolo di Barletta

 

Un discreto Mesagne esce sconfitto dal “De Bellis” di Castellaneta per 2 reti a 0. Sconfitta che pesa, ma che può essere catalogata come “incidente di percorso”. Inizio di gara subito offensivo per il Castellaneta di mister Lippolis. Dopo un solo giro di orologio, Ippolito dopo aver addomesticato un pallone vagante in area mesagnese, ha l’opportunità di portare in vantaggio i padroni di casa, ma l’estremo difensore mesagnese chiude prontamente lo specchio della porta. A creare maggiormente difficoltà al gioco e all’inventiva delle due compagini è il terreno di gioco presieduto da fango. Al 12’ la squadra mesagnese ha l’opportunità di sbloccare il risultato, con Rini che dal settore di destra sgancia un diagonale che esce di poco a lato alla sinistra del palo. La gara prende il verso sbagliato al 20'. Azione del Castellaneta dal settore di sinistra e lancio preciso e calibrato che giunge in area mesagnese. Ricci per impadronirsi della sfera, interviene con l’uscita dai pali, ma il pallone sfugge dalle mani del portiere giallo-blu e consente a Pagliarino di inserirsi in anticipo, quest’ultimo cade nel tentativo di superare l’estremo difensore Mesagnese. Per l’arbitro è rigore con conseguente espulsione del portiere gialloblu, e il Mesagne che si ritrova in 10 uomini. Sacrificando Rini, mister Calabrese manda tra i pali il giovane Cavallo. Sul dischetto del rigore c’è Caserta; breve faccia a faccia dagli undici metri con Cavallo e pallone che si insacca alle spalle del giovane portiere gialloblu. Rete di Caserta che vale l’ 1–0 per il Castellaneta. C’è da notare inoltre le pesanti assenze di alcuni pilastri della squadra giallo-blu, come quella di Durante per squalifica inoltre Caraccio e De Toma influenzati. In vantaggio di una rete il Castellaneta continua la sua marcia offensiva e al 32' sigla il 2 a 0 su chiara situazione di irregolarità. Punizione per la squadra di casa, si presenta Pagliarino che anticipando il fischio del direttore di gara, mette in rete. L’arbitro senza esitare convalida il 2 –0 per il Castellaneta. Decisione arbitrale che stravolge la gara sotto tutti i punti di vista. Ad evitare il tre a zero del Castellaneta è l’estremo difensore mesagnese Cavallo con un intervento preciso e senza sbavature. Prima frazione di gioco che termina sul 2 – 0 in favore dei locali.

Seconda frazione di gioco che non regala molte emozioni, ma soprattutto bel gioco da entrambe le parti. Di conseguenza non ci saranno azioni importanti da segnalare. Le sole situazioni da evidenziare sono le due espulsioni maturate in 4 minuti. Al 56’ espulsione nelle file del Mesagne, ossia il difensore Pisconti espulso per somma di ammonizioni. Al 60’ espulsione nelle file del Castellaneta, Tarquinio espulso per un fallo di reazione.

Il triplice fischio finale del direttore di gara, spegne tutte le speranze di una rimonta dei gialloblu. C’è bisogno di riprendersi e dimenticare questa sconfitta. Giovedì 15 ritorna la Coppa Puglia con l’andata degli ottavi tra Pulsano – Mesagne. Il pensiero è rivolto alla prossima partita contro l’ex capolista Andrisani. I giallo-blu devono vincere… Forza Mesagne!!


A cura della redazione di Atleticomesagne.com



Classifica della 17^ Giornata


G.Martina 36
Andrisani 33
R.Rutiglianese 33
Mesagne 32
Pulsano 30
Sammichele 26
A.Brindisi 25
Casamassima 24
Castellaneta 23
Fragagnano 22
A.S.Giorgio 20
Gioia 17
Capurso 14
S.Vito 14
Virtus Taranto 9
Paolo VI 8
Laterza 5

 

17^ Giornata: I risultati

A.S. Giorgio – S.Vito 1-1

Calcio Gioia - Virtus Taranto 1-0


Casamassima – R.Rutiglianese 2-2

 

Castellaneta – Mesagne 2-0

 

Fibal Pulsano – A.Brindisi 1-1

 

G.Martina – Fragagnano 2-1

 

N.Laterza – A.Capurso 4-0

 

S. Sammichele – Paolo VI 3-1

 

Riposa >>> Andrisani



                                                 <=  Pagina =>

 
   
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=

Copyright 2009 © Atleticomesagne.com - Tutti i contenuti del sito non sono assolutamente utilizzabili o riproducibili senza l'espressa autorizzazzione del responsabile del sito.
Per qualsiasi informazione info@atleticomesagne.com - Powered by Gabriele Profilo