.:: Atleticomesagne.com :: *Atletico Mesagne - Giallo-Blu For Ever*::.
  HOME PAGE: News
 

Il Punto della 34^ Giornata

34^ Giornata: Promossa sul campo, ed è festa grande.. Il Mesagne vola in Promozione!; Scivola il Martina in casa del Fragagnano: girandola di gol; Il Pulsano vince in terra brindisina e giocherà i play off con la Rutiglianese, vittoriosa contro la formazione di Mister D’Ermilio; Paolo VI e Virtus Taranto a gonfie vele, ma si giocheranno lo spareggio che definirà la squadra che farà i play out; Gli jonici del San Giorgio s’affossano a S. Vito e disputeranno i play out proprio contro i brindisini; Il Laterza scende di Categoria e lo fa vincendo l’ultima gara del Campionato; Ha riposato questa giornata l’Andrisani.
Bastava un solo punto per festeggiare. Ne sono arrivati tre, più che sufficienti a festeggiare lo sbarco in Promozione. Dopo un’estate a dir poco travagliata con la cessione del titolo di eccellenza  al Boy Brindisi, Mesagne torna a sorridere e davanti ad un caloroso pubblico dalle mille occasioni i leoni gialloblu abbattono con la forza la formazione di Lippolis, e si incoronano vincitori del torneo 2008/2009. Il Campionato non era facile viste le altre pretendenti al salto di Categoria, ma la formazione di Calabrese ha il merito di averci creduto sempre, anche quando le cose non sono sembrate andare bene. Mesagne è in Promozione!!
Gli uomini di Novellino giocano il loro campionato fino alla fine e inanella un'altra vittoria interna. Questa volta a farne le spese è il Martina. I biancoazzurri tornano sconfitti dalla trasferta di Fragagnano e proveranno adesso a centrare il salto di categoria dalla porta secondaria, quella dei play-off, con un vantaggio non indifferente: da seconda classificata. Molto bene il Fragagnano che ha onorato al meglio l’ultima gara di campionato vincendo una gara scandita dalle molte reti.
Finisce una tormentata stagione per la formazione di Sabatelli che si congeda dal proprio pubblico con una sconfitta influente ai fini della classifica. Al cospetto di un’Appia poco certo delle proprie capacità, il Pulsano chiude la stagione regolare con una formidabile performance esterna e soprattutto consolidando la quarta posizione in classifica. Conclusa la stagione al 10° posto, l`Appia deve iniziare a programmare la prossima stagione per cercare di migliorare la posizione raggiunta quest`anno da matricola del campionato.
Il Casamassima di mister D’Ermilio con una formazione rimaneggiata e il posto play off già assicurato, esce sconfitto dalla trasferta di Rutigliano, rafforzando così il terzo posto in graduatoria. Una sconfitta indolore per i gialloblu baresi, che nonostante gli infortuni, è riuscita a mettere in difficoltà la squadra allenata da De Gregorio. La vittoria dei granata consegna di fatto al Rutigliano la sfida play off contro il Pulsano, mentre il Casamassima affronterà il Martina.

Il Paolo VI chiude il campionato regolare con una vittoria e ora, per conquistare la salvezza senza passare dai play out, dovrà disputare lo spareggio contro la Virtus Taranto. Importante vittoria quella portata a segno dalla formazione di Murianni, contro una delle migliori squadre di questo campionato. Un Sammichele senza grossi problemi di risultato, invece, ritorna a mani vuote dall’ultima trasferta stagionale.

La Virtus va a bersaglio, vincendo 2-0 con il già salvo Gioia e può ancora centrare l’obiettivo salvezza. La verità si saprà nello spareggio contro la squadra allenata da Murianni che deciderà quali delle due compagini dovrà affrontare i baresi del Capurso nei play out.

Finisce in parità l’ultima di campionato tra il San Vito e il San Giorgio. L’ 1 a 1 tra i padroni di casa ed il San Giorgio, dati i concomitanti successi della Virtus e del Paolo VI, condanna i tarantini a disputare i playout proprio con i biancoverdi di Falcone.

Il Laterza saluta il Campionato di Prima Categoria con una vittoria all’ultima giornata contro il Capurso di Filannino. Una vittoria che non cambia le sorti dei tarantini, ma avrà dato sicuramente stimoli positivi per il prossimo anno calcistico. Il Capurso si giocherà il tutto e per tutto ai play out con la perdente dello spareggio tra Paolo VI e Virtus Taranto.
Ha riposato questa giornata l’Andrisani.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


Intervista esclusiva a Mister Calabrese e al Capitano Pizzileo

         

INTERVISTA A MISTER CALABRESE, SUBITO DOPO L’IMMINENTE FISCHIO DEL DIRETTORE DI GARA, CHE HA SANCITO AL MESAGNE LA VITTORIA DEL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B:

 

- Mister, è fin troppo facile chiederle cosa rappresenta nella sua vita il calcio, ma lo faccio ugualmente

 

“ Il calcio per me è una passione, rappresenta un punto fermo della mia vita e si colloca subito dopo la famiglia. ”


- Finalmente dopo un anno di sacrifici è arrivata la Promozione!!!.. Qual è stata, secondo lei, la vostra arma vincente:

 

“ La nostra arma vincente è stata la solidità del gruppo e della società.. Aver costruito un gruppo di ragazzi unito e compatto con tanta voglia di apprendere, di combattere fino alla fine, e andare d’accordo l’uno con l’altro, e la società che non ci ha mai fatto mancare nulla, dandoci ogni appoggio e necessità. ”



-
Rilancia la sua candidatura sulla panchina del Mesagne per la seconda stagione consecutiva? Per raggiungere quale obiettivo?


“ Questa domanda non resta a me rispondere.. Bisogna aspettare le decisioni e le intenzioni della società, e se la dirigenza crede opportuno io sarò a disposizione. Anche gli obiettivi per il prossimo anno sono di competenza della società. ”



- Allora aspettiamo, speriamo e Buona Estate!


“ Grazie mille e Buona Estate anche a voi e alla vostra società che ci ha tenuto compagnia durante il corso di questa stagione. ”


INTERVISTA A CAPITAN PIZZILEO, SUBITO DOPO L’IMMINENTE FISCHIO DEL DIRETTORE DI GARA, CHE HA SANCITO AL MESAGNE LA VITTORIA DEL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE B:

 

- Capitano, è fin troppo facile chiederle cosa rappresenta nella sua vita il calcio, ma lo faccio ugualmente:

 
“ Guarda.. mai più di quest’anno, perché essendo molto probabilmente il mio ultimo anno di attività, chiudere con una vittoria di questo tipo qui a Mesagne, per me è proprio coronare un sogno iniziato tantissimi anni fa da ragazzino e finito da grande a divertirmi ancora come un matto su questo campo. Il calcio per me è tutto, è stato tutto e ancora di più. 


- Promozione a parte, qual è la cosa di cui andare più fieri quest’anno:


“ Sicuramente quella di aver creato un gruppo di ragazzi eccezionali che ha tranquillamente superato conflitti, liti e tutto quello che vogliamo, ma ha fatto una grandissima stagione essendo soprattutto un fantastico gruppo e poi una grande squadra. ” 


- Non resta che augurarvi Buona Fortuna e Buone Vacanze!

“ Grazie di cuore e buona estate a tutti i tifosi mesagnesi che ci hanno sostenuto durante tutto l’arco di questa strabiliante cavalcata verso la Promozione. ” 

A cura della redazione di Atleticomesagne.com



34^ Giornata: Mesagne - Castellaneta  4 - 1



FORMAZIONI

MESAGNE:
Ricci(74' Tasso), Candita, Ingrosso, Giudice, Durante, Luggeri,  De Giorgi, Santoro(80' De Toma), Pella(78' Minelli), Caraccio, Vinci. 
Allenatore: Calabrese

CASTELLANETA:
Leoncino(59' Resta), Pagliari, Riformato, Cefalo(55' Tarquinio), Lippolis V., Ippolito, Cecere, Piccirilli, Labberlarte(74' Basile), Bongermino, Carrieri. 
Allenatore: Lippolis


MARCATORI: 1' Caraccio(M); 39' Pella(M); 55' Caraccio(M); 70' Caraccio(M); 75' Basile(C)

NOTE: Stadio Comunale “Tagliata” - Mesagne: terreno di gioco in erbetta sintetica in buone condizioni - Tempo soleggiato con nubi sparse - Vento teso da N/NW- Temperatura 25°C.

 

ARBITRO: Mangia Danilo - Lecce

Doveva essere la gara della svolta, doveva essere l’incontro chiave per dare una scossa a questa stagione travagliata da mille problemi: Festa doveva essere e Festa è stata.. Dopo un anno di sacrifici il Mesagne vince il Campionato di Prima Categoria e approda in Promozione. Davanti ad un caloroso pubblico dalle mille occasioni i leoni gialloblu abbattono con la forza la formazione di Lippolis, e si incoronano vincitori del torneo 2008/2009.

Avvio di gara che inizia subito con il botto per la squadra allenata da Calabrese, un solo giro di lancetta e Caraccio inoltratosi nella linea difensiva biancorossa libera una conclusione micidiale che gonfia la rete della porta difesa da Leoncino, per il vantaggio degli uomini in maglia gialloblu. Pochi minuti più tardi è De Giorgi il protagonista di una formidabile azione offensiva, che in seguito ad una strepitosa cavalcata sulla fascia giunge davanti all’estremo difensore tarantino, ma sfortunatamente la sua conclusione termina sul fondo. Allo scoccare del 14’ è ancora il Mesagne a rendersi pericoloso con Ingrosso, che grazie ad un’azione personale arriva al limite dell’area di rigore tarantina e scaglia un potente tiro, Leoncino si fa trovare pronto e para con sicurezza.

Al primo calo mentale del muro mesagnese, il Castellaneta riesce ad avere la meglio sulla retroguardia gialloblu con il pericoloso Bongermino, che sfodera una calibrata conclusione indirizzata verso l’incrocio dei pali, solo i pronti riflessi e la bravura di Ricci riescono ad evitare il peggio. Il Mesagne non resta a guardare e con una veloce ripartenze guadagna da buona posizione un’importante punizione, che Durante spedisce direttamente in porta creando qualche grattacapo all’estremo difensore tarantino. Finale di gara scalpitante e spettacolare.. L’assaggio del doppio vantaggio lo offre Caraccio con un’azione da capogiro che non viene portata a termine, ma al 39' Pella ben servito da un assist del giovane Vinci firma la rete del 2 a 0 per la formazione di Calabrese. Al termine dei primi 45’ il parziale premia meritatamente la squadra di casa con il risultato di 2 reti a 0.
Secondo tempo che non delude le aspettative di un finale di gara emozionante: si prospettava che il Mesagne avrebbe cercato in tutti i modi di ammaestrare con estrema tranquillità il risultato, e il Castellaneta che avrebbe cercato a tutti i costi di portare a casa almeno un pareggio.. !!

Ripresa che inizia con lo stesso canovaccio del primo tempo, ovvero con il Mesagne pericoloso in tutte le zone del campo, e il Castellaneta con la difficoltà di esprimere le proprie potenzialità di fronte alla squadra di casa. Difficoltà che si ripercuotono sull’andamento della gara, e al 55’ Caraccio con un intuito geniale ed un fiuto del goal da vero Bomber, insacca la sfera in porta, sfruttando una presa difettosa di Leoncino.

Sul 3 a 0 i gialloblu non tirano i remi in barca e si ripropongono più volte nella metà campo biancorossa alla ricerca del poker.. E al minuto 70 Caraccio porta a 3 le sue personali marcature contro i tarantini: assist di Vinci perfetto per i piedi del fantasista gialloblu, che prima dribbla il portiere e dopo realizza la rete del 4 a 0 in favore del Mesagne!

Al 75’ Ricci termina la sua gara tra gli applausi; al suo posto subentra Tasso, che viene subito beffato da Basile senza capirne nulla. La stanchezza gioca brutti scherzi, e al minuto 78’ Vinci penetrato in area di rigore subisce una scorrettezza e il direttore di gara decreta il calcio di rigore, ma dal dischetto Pella manda alle ortiche l’occasione del cinque a uno, stampando la sfera sul palo. Il tempo scorre e in pochi attimi si giunge al fischio finale del Signor Mangia Danilo, con il Mesagne che approda in Promozione. Complimenti a tutti: al pubblico per aver risposto alla grande a questo evento - alla squadra per averci fatto vivere questo sogno - al mister per il suo ottimo lavoro durante tutta la stagione - alla società per non aver abbandonato il calcio mesagnese nei momenti difficili. GRAZIE RAGAZZI!!!!! FORZA MESAGNE..

Per visualizzare la photo - gallery della partita: CLICCA QUI; mentre per visualizzare il video dei festeggiamenti del dopo partita, per l'avvenuta Promozione: CLICCA QUI.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


34^ Giornata: I Risultati 

S. Vito - S. Giorgio 1 - 1

V. Taranto - Calcio Gioia 2 - 0

Rutiglianese - Casamassima 3 - 2

Mesagne - Castellaneta 4 - 1

A. Brindisi - Pulsano 1 - 3

Fragagnano - G. Martina 4 - 3

Capurso - N. Laterza 1 - 2

Paolo VI - Sammichele 4 - 1

Riposa >>> Andrisani


Classifica della 34^ Giornata

Mesagne 69

G.Martina 64
R.Rutiglianese 60
Pulsano 59
Casamassima 56
Andrisani 53
Fragagnano 52
Sammichele 48
Castellaneta 47
A.Brindisi 40
Gioia 38
Virtus Taranto 37
Paolo VI 37
S.Giorgio 36
S.Vito 30
Capurso 15
Laterza 12

Per visualizzare i verdetti finali della stagione regolamentare 2008/2009 CLICCA QUI



Il Punto della 33^ Giornata 


33^ Giornata: Sconfitta di misura del Mesagne sul neutro di Maruggio contro il Pulsano di Frascella; Il Martina agguanta il 2 a 1 allo scoccare del 90’, e accorcia le distanza sulla squadra allenata da Calabrese; La Rutiglianese si fa raggiungere a tempo scaduto dalla formazione jonica del S. Giorgio; I tarantini di Paradisi scivolano contro il Castellaneta e abbandonano definitivamente il sogno play off; Grazie al successo sulla Paolo VI e  alla sconfitta dell’Andrisani, il Casamassima disputerà ufficialmente gli scontri play off per salire in Promozione; Cinquina del Sammichele sull’Appia Brindisi; Il Gioia vince, si salva e annulla le speranze play off del Fragagnano; La Virtus Taranto spedisce matematicamente il Laterza in seconda categoria; Ha riposato questa giornata il Capurso.

Il Mesagne non riesce a portare a termine la prima “Finalissima” per festeggiare la Promozione, rinviandola così a domenica prossima. L’1 a 0 finale in favore del Pulsano di Frascella, è arrivato in modo inaspettato e causale, con un gran goal di Rito da fuori area. Ma fino al momento del vantaggio giallonero, in campo c’era solo la squadra gialloblu, con la formazione tarantina costretta ad inseguire. Dopo aver subito la rete, la formazione mesagnese è uscita dalla scena di protagonista del match, rischiando più volte di subire il raddoppio. La classifica vede il Mesagne sempre al comando con 66 punti seguito dal Martina a quota 64.
Con la sconfitta esterna della capolista, il Martina senza allenatore, piega un sorprendente S. Vito alimentando l’idea del primo posto. La Gioventù vince per 2 a 1 e scaccia una settimana intrisa di difficoltà che hanno portato alle dimissioni di mister Lella.. Una vittoria sudata quella dei biancoazzurri, che hanno dovuto subire per tutto l’arco dei 90’ l’aggressività dei brindisini, ma la marcia in più dei locali ha permesso sul finire di gara, di pervenire al goal della vittoria mantenendo ancora vive le speranze per la promozione diretta.
Un punto che vale oro quello conquistato dagli jonici del S. Giorgio contro la terza forza del campionato. Un pareggio amaro per la formazione allenata da De Gregorio, che allo scadere del match deve fare i conti con la rete di Maldarizzi. Il risultato non rispecchia chiaramente l’andamento della gara, poiché la squadra barese ha avuto una ghiotta opportunità da rete per chiudere l’incontro in proprio favore. Ora i giallorossi di Pappalardo dovranno vincere a San Vito per conquistare la salvezza diretta.

L'Andrisani cade fuori casa, sul campo neutro di Palagianello, contro il Castellaneta con il risultato di 4 a 3. Vista la vittoria del Casamassima, la squadra tarantina esce quindi dalla zona play off che ora si distanzia di ben tre punti.. L’Andrisani doveva vincere per tenere accesa l’ultima speranza di accedere ai play off ma ha iniziato malissimo, andando sotto di tre goal in meno di 20 minuti. Il Castellaneta dei giovani ha fatto valere la propria voglia di dimostrare ancora il proprio valore, conquistando la meritata vittoria.
Sconfitta di misura per il Paolo VI di mister Murianni che perde contro il Casamassima con il risultato di 1 a 0. Le possibilità di salvezza senza passare dai play out rimangono immutate, l'Atletico San Giorgio, infatti, è ancora ad un punto di distanza. Sul fronte dei gialloblu baresi, invece, un finale di stagione esaltante e tanta gioia accomuna l’intero ambiente per aver ottenuto il pass per disputare i playoff. 
Il Sammichele si riprende alla grande dal ko di Mesagne, e rifila una rotonda cinquina all’Appia Brindisi. Per entrambe le formazioni, una sconfitta e un successo che non cambia le carte in graduatoria poiché sia l’Appia Brindisi sia il Sammichele hanno la certezza matematica della permanenza in Prima Categoria.
Vittoria fondamentale per il Calcio Gioia che si salva e annulla al Fragagnano il sogno di approdare in zona play off. Successo tutto meritato della squadra di Rocci che, dopo il vantaggio portato a segno dai bianco verdi di Novellino, è riuscita prima a pareggiare e poi a trovare la rete del 2 a 1.
La Virtus Taranto espugna il campo del derelitto Laterza e tiene vive le speranze di salvezza diretta. Il Laterza, invece, retrocede matematicamente in Seconda Categoria.

Ha riposato questa giornata il Capurso.

A cura della redazione di Atleticomesagne.com



33^ Giornata: Pulsano - Mesagne  1 - 0



FORMAZIONI 

PULSANO: Franchini E., Morello (89’Quintavolo), Marfeo, De Vita, Tempini, Franchini A., Santoro, Cianciaruso, Novellino (85’ Resta), Rito, Ontino (67’ Peluso).
Allenatore: Frascella

MESAGNE: Ricci, Candita, Ingrosso, Giudice, Durante, Luggeri, De Giorgi, Pizzileo, Pella (87’ Palma), Caraccio, Vinci (79’ Minelli). 
Allenatore: Calabrese 



MARCATORI:
7' s.t. Rito (P)

NOTE:
Stadio Comunale “Aldo Demitri” - Maruggio: terreno di gioco in buone condizioni - Tempo soleggiato e presenza di nuvole sparse irregolarmente- Temperatura 22°C.


ARBITRO: Ayroldi Giovanni - Molfetta

Sul neutro di Maruggio il Pulsano di mister Frascella rifila una sconfitta alla capolista Mesagne, annullandogli al termine della giornata la Festa Promozione.

Una sconfitta immeritata per la formazione gialloblu visto l’andamento della gara. Nulla da recriminare alla squadra di Calabrese che in tutto l’arco dei 90’ di gioco ha creato e concretizzato ma con poca fortuna.

La partita inizia con il piede giusto per gli 11 leoni mesagnesi che dopo appena 2 minuti creano la prima occasione da rete con la coppia Vinci - Pella, ma quest’ultimo su assist del giovane mesagnese non riesce a dare la giusta dose di potenza alla sua conclusione, e la sfera termina nelle grinfie dell'estremo difensore tarantino.

Il Mesagne prende coraggio e approfittando delle indecisioni della squadra di casa da inizio all’assedio in area tarantina. Allo scoccare del 17° minuto, Vinci con una potente conclusione da posizione angolata a ridosso dell’area di rigore, rabbrividisce l’ambiente pulsanese, ma Franchini E. blocca la sfera mantenendo inviolata la sua porta.

I brividi per la formazione tarantina non finiscono qui: protagonista per l’ennesima volta è Pella con una fantastica galoppata sulla fascia di sua competenza, ma il conseguente cross verso Caraccio è del tutto da dimenticare. Alla mezz’ora il Pulsano tira fuori gli artigli uscendo dal guscio iniziale, e con una serie di passaggi filtranti giunge in area gialloblu, impensierendo per la prima volta in questa gara la retroguardia mesagnese che spezza in angolo. La stanchezza procura brutti scherzi e a pagarne le conseguenze è Capitan Pizzileo, ammonito dal direttore di gara in seguito ad una scorrettezza ai danni di un giocatore avversario. Cartellino giallo che costa caro poiché era tra i diffidati, quindi salterà la prossima gara di campionato.

Nei minuti finali della prima frazione di gioco il pressing del Mesagne aumenta di grado, e Pella ben servito, si fa trovare preparato nello stop e nella conclusione in porta, ma la sfera termina oltre la linea di fondo. Al termine del primo tempo il risultato rimane invariato: Pulsano 0 - 0 Mesagne.

La seconda frazione di gioco sembra inizialmente riprendere con lo stesso canovaccio del primo tempo, ovvero con il Mesagne prepotentemente riversato in fase offensiva, sempre attento a non scoprirsi per non favorire le giocate avversarie, e Pulsano con la difficoltà di esprimere le proprie potenzialità di fronte alla squadra di ospite. Ma così non è.. E il Pulsano da vita ad un secondo tempo di fuoco!

Appena 7’ s.t. e la formazione pulsanese abile a sfruttare un contropiede, su conseguente errore commesso in fase offensiva da parte dei gialloblu, perviene al vantaggio con Rito. Pulsano che da questo momento in poi domina la gara sotto tutti i punti di vista.. La rete scuote le acque dei giallo neri e dopo un solo giro di lancetta dallo svantaggio, il Mesagne viene graziato dal palo, in seguito ad una testata su lancio da calcio d’angolo. Subito dopo è De Vita a sfiorare la rete del 2 a 0 per i padroni di casa, con un'incornata in area di rigore mesagnese, che fortunatamente termina sopra la traversa.

Brevi minuti per riorganizzare le idee, e il Mesagne ritorna nella metà campo tarantina alla ricerca del pareggio: Ottima azione di Vinci con assist su Caraccio che ostacolato dal muro della formazione di casa, non riesce ad agganciare in porta la sfera ma guadagna un favorevole calcio d'angolo. Tutti gi sforzi sono inutili e il parziale al termine dei 90' diventa risultato finale.

Al triplice fischio del direttore di gara il Mesagne esce dal Comunale di Maruggio con un solo rimpianto: non aver portato a fine le occasioni da rete. La Festa Promozione è stata rinviata per Domenica 17 Maggio quando allo Stadio Comunale "Tagliata" arriverà il Castellaneta di Lippolis, formazione ormai salva e senza particolari obiettivi. 

Photo-Gallery: CLICCA QUI

A cura della redazione di Atleticomesagne.com


33^ Giornata: I risultati

 

Castellaneta - Andrisani 4 - 3

Sammichele - Appia Brindisi 5 - 0

Pulsano - Mesagne 1 - 0


Calcio Gioia - Fragagnano 2 - 1

Casamassima - Paolo VI 1 - 0

S. Giorgio - Rutiglianese 2 - 2

G. Martina - S. Vito 2 - 1

N. Laterza - V. Taranto 0  - 1

Riposa >>> Capurso


Classifica della 33^ Giornata

Mesagne 66
G.Martina 64
R.Rutiglianese 57
Casamassima 56
Pulsano 56
Andrisani 53
Fragagnano 49
Sammichele 48
Castellaneta 47
A.Brindisi 40
Gioia 38
A.S.Giorgio 35
Paolo VI 34
Virtus Taranto 34
S.Vito 29
Capurso 15
Laterza 9


 
                                                                  <=  Pagina =>

 
   
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=

Copyright 2009 © Atleticomesagne.com - Tutti i contenuti del sito non sono assolutamente utilizzabili o riproducibili senza l'espressa autorizzazzione del responsabile del sito.
Per qualsiasi informazione info@atleticomesagne.com - Powered by Gabriele Profilo